6 migliori spazzaneve del 2022

6 migliori spazzaneve del 2022

Prima di premere il grilletto per acquistare uno spazzaneve, studia queste domande:

Quali sono i diversi tipi di spazzaneve?

Gli spazzaneve sono generalmente raggruppati in base alla fonte di energia: gas, elettricità e batteria.

  • Spazzaneve a gas, che lavorano con la normale benzina senza piombo di un distributore di benzina, sono i più comuni.
  • Spazzaneve elettrici hai un cavo che colleghi a una prolunga lunga fino a 100 piedi (questa è la lunghezza massima del cavo e invia comunque energia sufficiente allo spazzaneve).
  • Spazzaneve a batteria funzionano con batterie ricaricabili con un tempo di funzionamento medio compreso tra 30 e 60 minuti.

Quale è meglio: spazzaneve a uno stadio, a due stadi o a tre stadi?

Questo è un altro modo di classificare gli spazzaneve, che rende il processo decisionale un po’ più complicato, soprattutto ora che sul mercato sono presenti anche alcuni spazzaneve a tre stadi. Ecco la divisione di base:

  • Spazzaneve monostadio: Che siano alimentati a gas, elettrici o a batteria, questi soffiatori hanno un’unica pala che raccoglie la neve da terra e la espelle attraverso una grondaia. Ci sono limiti alla quantità di neve che può essere trascinata attraverso la macchina e alla distanza che può essere lanciata. Inoltre, di solito non sono semoventi, quindi spingi forte.
  • Spazzaneve a due stadi: Conosciuto anche come a due stadi, questi i soffiatori iniziano con un design simile all’augure, ma aggiungono una ventola, un meccanismo simile a una ventola che aiuta a eliminare la neve dalla grondaia. La pressione extra consente alle macchine a due stadi di spostare più neve più velocemente e di buttarla via. Di solito sono semoventi per una più facile pulizia.
  • Spazzaneve a tre stadi: Come puoi intuire, questi spazzaneve hanno un terzo elemento chiamato acceleratore che aiuta a spostare la neve dalla coclea al rotore. Gli spazzaneve a tre stadi sono le macchine più veloci con la più alta potenza di lancio. Le macchine commerciali sono sempre semoventi e funzionano solo a gas.

Quando scegli lo spazzaneve più adatto a te, pensa a quanta neve ha la tua casa in uno smaltimento e a quanto lontano devi lanciarla (essenzialmente quanto è largo il tuo vialetto). Se sei investito da più tempeste di neve all’anno e hai accesso con due o più auto, vorrai la massima potenza e il funzionamento semovente dello spazzaneve a gas a due o tre stadi; queste robuste macchine possono persino sfondare il cumulo di ghiaccio che gli spazzaneve cittadini lasciano ai piedi del vialetto. Se una stagione tipica consiste in poche nevicate da sei a 12 pollici, un ventilatore a due stadi – a gas, elettrico o a batteria – dovrebbe essere all’altezza del compito. Qualunque cosa in meno, scegli uno spazzaneve monostadio di qualsiasi fonte di energia.

Come scegliere lo spazzaneve giusto?

Ora che conosci i diversi tipi di spazzaneve, puoi determinare la macchina giusta soppesando questi fattori:

  • Rumore: Il grande vantaggio dei potenti spazzaneve a gas è che sono rumorosi. Questo è duro per le tue orecchie (perché ti consigliamo di indossare protezioni per le orecchie quando usi queste macchine) e nemmeno ai tuoi vicini piacerà, specialmente al mattino presto. Se non devi affrontare un cumulo di neve bagnata e pesante, prendi in considerazione un silenzioso spazzaneve elettrico o a batteria. “Non avrai bisogno di protezioni per le orecchie e non finirai il lavoro con l’acufene”, afferma Ford.
  • Ruote contro binari: La maggior parte degli spazzaneve è dotata di ruote che facilitano le manovre, soprattutto se sono azionati da un motore, come nel caso degli spazzaneve a due stadi. I bruchi, d’altra parte, forniscono una migliore presa e stabilità, dando loro un vantaggio su pendii o superfici sconnesse, ma sono più difficili da girare.
  • Avviamento elettrico: In pieno inverno, è molto più facile che tirare una corda. Per i modelli a gas, l’avviamento elettrico ha un cavo di alimentazione che deve essere inserito in una presa esterna.
  • Luci anteriori: Questa caratteristica si trova sulla maggior parte degli spazzaneve a due e tre stadi. “È un requisito nel mio libro, soprattutto se devi uscire di strada e devi lavorare in situazioni di scarsa illuminazione”, afferma Ford.
  • Maniglie riscaldate: Congelare le dita rende forte, se non impossibile, soffiare la neve. “Ho molto spazio da coprire e se otteniamo 18 pollici, potrei occuparmi della rimozione della neve per cinque ore, quindi i corrimano riscaldati sono una bella caratteristica che apprezzo”, afferma Ford.
  • Controllo della caduta del joystick: Questa operazione manuale rende facile cambiare la direzione verticale e orizzontale dello scarico, utile se i vicini (e le loro auto) sono nelle vicinanze.

Quali sono i requisiti di manutenzione per gli spazzaneve?

Controllare periodicamente le spine di sicurezza, che proteggono il motore rompendosi se la coclea si blocca. Dovrai anche ispezionare le cinture per verificare che non siano usurate, mantenere la corretta pressione dei pneumatici e, naturalmente, prima che arrivi una tempesta, pulire l’area che soffierai da bastoni, giocattoli, strumenti e simili in modo da non travolgerli e danneggiare il macchina.

Per gli spazzaneve a gas, controllare il livello dell’olio prima di ogni utilizzo. Se la macchina resta al minimo per un po’, asciugare il serbatoio o aggiungere uno stabilizzatore del carburante per evitare che la benzina si rovini, intasando le tubazioni del carburante e il carburatore.

Per i ventilatori a batteria, conservare e caricare le batterie degli spazzaneve in casa poiché le basse temperature possono causare il loro degrado.

Gli spazzaneve sono sicuri?

Sì, se usato correttamente! cominciando dall’inizio, mai metti le mani nell’apertura. Se è necessario eliminare il blocco, spegnere lo spazzaneve e utilizzare lo strumento di pulizia fornito dal produttore per rimuovere il blocco. È anche importante assicurarsi che nessuno sosti davanti allo spazzaneve quando è in uso, a causa di sassi volanti e altri proiettili; tenere sempre bambini e animali domestici in casa quando si utilizza l’attrezzatura. Infine, quando si utilizza uno spazzaneve elettrico, utilizzare solo il limitatore di sovratensione fornito per uso esterno e fare attenzione a non passare sul cavo.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *