Le sorelle si nascondono in una camera da letto durante una terrificante rapina in una casa di San Francisco - CBS San Francisco

Le sorelle si nascondono in una camera da letto durante una terrificante rapina in una casa di San Francisco – CBS San Francisco

SAN FRANCISCO (CBS SF) – Due sorelle di San Francisco rannicchiate in una camera da letto, inorridite quando una banda di ladri di case ha saccheggiato la loro residenza di Outer Mission / Ingleside in uno sfacciato crimine diurno.

Hanno rivissuto quei momenti in un’intervista esclusiva con Betty Yu di KPIX 5. Ancora temendo per la loro sicurezza, le sorelle hanno chiesto che i loro nomi fossero nascosti.

PER SAPERNE DI PIÙ: Un terribile incendio in un appartamento di New York ha ucciso 19 persone, inclusi 9 bambini

Il filmato della sicurezza mostra un’auto grigia appartenente ai sospetti che è entrata nel vialetto della vittima il 4 gennaio. I ladri irrompono alla porta d’ingresso e sembrano usare una sorta di strumento per sfondare la porta di ferro.

Per tutto questo tempo, le due sorelle erano dentro intorno alle 9:30 del mattino

“Ho sentito dei colpi al piano di sopra, ma ho pensato che solo mia madre fosse entrata come se avesse dimenticato qualcosa”, ha detto una delle infermiere a KPIX 5. “Così sono tornata a letto, ma i colpi, cose come spostarsi, hanno continuato a funzionare. altri 5 minuti e ho pensato che fosse strano. Ero già molto sospettoso, quindi ho preso il telefono … sono andato di sopra e ho gridato come ‘Mamma, papà, sei tu?’

Quando nessuno ha risposto, ha detto di aver svegliato sua sorella e di aver chiamato un’ambulanza.

“Mi sono nascosta nell’armadio perché non sapevo cosa fare, ero molto spaventata”, ha detto.

Nel frattempo, sua sorella ora poteva sentire i ladri al piano di sotto, davanti alla camera da letto, a pochi passi di distanza.

“C’è un intero “secondo posto” quaggiù”, ha detto l’altra infermiera, riferendosi alla conversazione di un rapinatore. “Ha urlato a qualcun altro e hanno appena iniziato a bussare alla porta.”

PER SAPERNE DI PIÙ: Un cane ha perso durante un’evacuazione antincendio a Caldor, nella nevosa Sierra

Le infermiere hanno condiviso una foto del danno alla porta della camera da letto: erano quasi divise a metà. Quando uno di loro ha urlato, ha spaventato i sospettati, che se ne sono andati con contanti, gioielli, borse e oggetti sentimentali.

Sono saltati sull’auto di fuga che li stava aspettando e sono scappati.

“Pensavo che ci avrebbe fatto male. Ho pensato che non c’era niente che potessi fare per distrarli per un momento e che mia sorella potesse scappare, o li avrei superati di corsa o qualcosa del genere, ma non lo so – un milione di cose mi sono passate per la testa. Era proprio come il panico “, ha detto l’infermiera che era più vicina alla porta della camera da letto.

La famiglia ha detto che la polizia crede di essere l’obiettivo.

“La polizia ce lo ha detto, e anche la mamma ha detto” Perché ci è successo, non sembriamo nemmeno molto “e ci hanno detto che stavano prendendo di mira le famiglie asiatiche. Stanno cercando famiglie asiatiche “, ha detto una sorella.

Da allora la famiglia ha aggiunto una serie di misure di sicurezza, compresi i rinforzi alla porta d’ingresso.

Le sorelle hanno anche aggiunto che gli animali domestici li hanno prima avvertiti degli intrusi: il loro gatto faceva strani rumori e il cane ha subito iniziato ad abbaiare.

PIÙ NOTIZIE: Una petizione studentesca a Oakland minaccia di andarsene se la contea non migliora la protezione contro il COVID

KPIX 5 ha contattato l’SFPD in merito a questo caso.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *