Block Club Chicago

Quali sono le cause delle misteriose esplosioni intorno a Rogers Park? La polizia sta indagando su un collegamento con la TikTok Bomb Challenge, ha detto il funzionario

ROGERS PARK – Le forti esplosioni hanno allarmato e confuso i residenti di West Ridge e Rogers Park per mesi.

Le esplosioni hanno causato il tintinnio delle finestre e l’incrinatura delle recinzioni, hanno detto i residenti. Si sono accalcati ai social media e alle riunioni della polizia comunitaria per segnalare i boom di udienze e condividere teorie sulle loro origini.

I residenti vogliono soprattutto sapere cosa si nasconde dietro il misterioso rumore che fa svegliare i loro bambini e che i loro animali domestici inseguono.

“Sappiamo come suonano gli scatti”, ha detto Linda Peace, residente a Rogers Park. “E’ stata un’esplosione, non uno spettacolo pirotecnico. È più simile a un cannone”.

Gli incidenti hanno sconvolto i vicini, ma ora le autorità stanno indagando su una teoria che potrebbe spiegare le esplosioni: una tendenza sui social media.

La polizia sta lavorando per determinare se le esplosioni derivano da una “sfida” sulla piattaforma di social media TikTok in cui le persone fanno esplodere bombe fatte in casa, ha detto Ald. Maria Hadden (49).

Dopo aver risposto alle chiamate sulle esplosioni e aver indagato sulla questione per un po’ di tempo, gli investigatori locali sospettano che la tendenza di TikTok sia la spiegazione più probabile, ha detto Hadden.

“Non ci sono prove conclusive, ma ci stanno scavando”, ha detto Hadden.

Secondo i resoconti dei media e i video di TikTok, la tendenza delle bombe fatte in casa o “bombole bombe” mostra che gli utenti dei social media si stanno filmando mentre producono esplosivi da prodotti chimici e prodotti domestici.

Il trend di TikTok ha causato problemi in alcuni paesi del nord Europa, tra cui la Finlandia, dove l’amministrazione di polizia ha emesso un avvertimento sulle sfide con le bombe fatte in casa dopo che hanno portato a “una serie di feriti e danni alla proprietà”, secondo l’Helsinki Times .

Negli Stati Uniti, alcune persone si sono bruciate di recente nel Connecticut e in Louisiana durante l’esecuzione della “sfida della bottiglia whoosh” di TikTok, in cui le persone hanno dato fuoco a una bottiglia di alcol.

Le bottiglie in bottiglia esistevano prima di TikTok, con video online che mostravano acrobazie. L’uso di bombe ha causato un fastidio a Baltimora nel 2012.

Martedì, durante una riunione a West Ridge, i funzionari della polizia locale hanno affermato di avere una teoria sul caso, ma hanno rifiutato di discutere ulteriormente l’indagine.

“Abbiamo un’idea e la stiamo solo seguendo”, ha detto un agente di polizia del 24° distretto durante l’incontro. “Non avevamo alcuna prova di danni o qualsiasi cosa che indicasse che c’è stata una vera esplosione. Stiamo sicuramente ricercando più di quanto pensi. ”

Credito: Colin Boyle / Block Club Chicago
L’angolo tra Claremont Avenue e Birchwood a West Ridge il 5 gennaio 2022, dove due settimane prima era stata udita una forte esplosione che ha attivato gli allarmi delle auto vicine.

Decine di residenti del Far North Side hanno riferito di aver sentito esplosioni e alcuni affermano che la frequenza è aumentata a dicembre. Le segnalazioni di esplosioni sono diventate così comuni sulla popolare pagina Facebook di Rogers Park che il suo amministratore ha vietato i post futuri sull’argomento.

Hadden ha detto di aver sentito una mezza dozzina di rimbombi vicino a casa sua a Rogers Park. Ha anche iniziato a sentire dai vicini il problema.

“Personalmente, pensavo che qualcuno stesse mettendo i fuochi d’artificio in un contenitore”, ha detto Hadden. “Semplicemente ci è venuto in mente allora [in frequency] un po’ a fine anno».

Le esplosioni sono state difficili da descrivere e difficili da determinare da dove provenissero, hanno detto i vicini e la polizia. Il suono è diverso dal tipico rumore proveniente da una grande città, il che lo rende ancora più nervoso, hanno detto i vicini.

Le esplosioni hanno coinciso con atti di vandalismo a metà dicembre in cui i finestrini delle auto sono stati rotti a Rogers Park, spingendo alcuni vicini a pensare che gli incidenti fossero collegati. Hadden ha affermato che una connessione tra i due incidenti è improbabile.

“All’inizio ho pensato che potessero essere fuochi d’artificio o una sparatoria”, ha detto Jessica Patrick, residente a Rogers Park, la cui figlia di sei anni era spaventata dalle esplosioni. “Non è solo un petardo. È molto più rumoroso. Non sappiamo da dove venga”.

Dopo aver sentito le esplosioni e aver sentito i residenti sul problema, Hadden ha contattato la polizia locale e l’Ufficio per la gestione e la comunicazione delle emergenze, che gestisce le chiamate al 911 e al 311, ha affermato.

Le agenzie hanno lavorato insieme per sviluppare TikTok, ha affermato il consulente. La mancanza di odori di zolfo vicino alle esplosioni ha costretto gli investigatori a spegnere i fuochi d’artificio come fonte, ha detto. La Hadden si è anche rivolta alle scuole locali per vedere se i presidi fossero consapevoli della tendenza, ha detto.

Potrebbe essere difficile trovare i colpevoli dell’esplosione, ma vale la pena indagare sulla leadership di TikTok in modo che i leader della comunità possano combattere la tendenza, ha detto Hadden.

Altre tendenze di TikTok hanno suscitato timori nella comunità, inclusa una a dicembre che ha sfidato gli utenti a minacciare le scuole. I distretti scolastici di tutto il paese hanno rafforzato la sicurezza e i genitori hanno tenuto i bambini a casa da scuola dopo le minacce.

La polizia locale ha detto che chiunque abbia sentito l’esplosione dovrebbe chiamare un’ambulanza.

“La gente deve davvero fermarsi”, ha detto Hadden. “Probabilmente sono gli adolescenti a farlo e non pensano che sia pericoloso. Ovviamente è pericoloso”.

Iscriviti a Block Club Chicago, una redazione indipendente, 501 (c) (3). Guadagniamo ogni centesimo segnalando dai quartieri di Chicago.

Clicca qui per sostenere il Block Club con una donazione fiscalmente deducibile.

Grazie per esserti iscritto a Block Club Chicago, una redazione indipendente 501 (c) (3). Guadagniamo ogni centesimo segnalando dai quartieri di Chicago. Clicca qui per sostenere il Block Club con una donazione fiscalmente deducibile.

Ascolta “Tutto va bene: The Chicago Podck Block Club” qui:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *